alopecia androgenetica

L’alopecia: una malattia prevalentemente maschile

In Italia, 19 milioni di persone soffrono di alopecia, quasi un terzo della popolazione italiana risulta colpito da questo inestetismo. La maggioranza delle persone affette sono uomini, il sesso maschile è il bersaglio privilegiato dell’alopecia, sono infatti 11 milioni i maschi adulti con problemi di capelli. Troppo spesso queste persone non si curano della loro alopecia e non fanno nulla per contrastarla forse non sapendo che sul mercato, esistono moltissimi rimedi efficaci per combattere questo inestetismo.

L’alopecia androgenetica è una perdita progressiva di capelli a causa dell’influenza di ormoni maschili. Di solito si verifica tra i 40 ei 50 anni, nel 70% degli uomini, in media, ma in alcuni casi può apparire anche a partire dai 18 anni di età sempre nell’uomo. L’ormone che provoca perdita di capelli è il diidrotestosterone (DHT o). Questa perdita di capelli inizia di solito al Golfo (la parte anteriore della testa) e il vertice (la parte posteriore della testa). E ‘caratterizzato da una raffinatezza di un capello e cade può essere improvvisa in alcuni individui e più lenti per gli altri. Secondo la scala di Hamilton, modificato da Norwood, la calvizie può passare 1-7, dove 1 è l’assenza di calvizie e alopecia fino a 7 (perdita totale dei capelli sul vertice e golfi).
Uno studio condotto nel 2011 ha scoperto che l’alopecia androgenetica non deriva dalla riduzione, ma dall’inattivazione di cellule staminali contenute nei follicoli piliferi.
Queste cellule non si trasformano in “cellule progenitrici” dei capelli, causando atrofia del follicolo che produce capelli a livello microscopico. In questo caso, paradossalmente un uomo calvo ha lo stesso numero di capelli di una persona che non soffre la perdita di capelli, ma sono appena visibili a causa delle loro dimensioni microscopiche.

Perdere una certa quantità di capelli al giorno è normale, fa parte del naturale ricambio fisiologico ma quando la perdita è eccessiva bisogna correre ai ripari. L’alopecia può essere causata da una mancanza di sali minerali e vitamine, alle volte, un semplice decotto di foglie di ortica può reintegrare le sostanze necessarie per dare vigore ai capelli. Quando questo non basta, l’alopecia può essere curata con metodi naturali, in questa pagina troverà i prodotti più efficaci.

Cosa fare quando si cominciano a perdere i capelli? Le persone colpite da alopecia hanno davanti a se due opzioni, mascherare la propria incipiente calvizie con riporti e trucchi vari del mestiere, rasare i capelli a zero o acquistare prodotti in grado di bloccare l’avanzata dell’alopecia. In erboristeria come su internet, è possibile comprare prodotti naturali de efficaci in grado di mettere KO l’alopecia.