alopecia androgenetica

Le cause della perdita di capelli

Dietro la perdita dei capelli può nascondere cause molteplici, ma il più comune è l’alopecia androgenetica o che è lo stesso, la calvizie ereditaria. Se un uomo viene da una famiglia dove la maggior parte degli uomini sono calvi, deve presumere che alopecia alla fine bussa alla sua porta.

Calvizie ereditaria è la più comune e ancora il meno preoccupante, perché, anche se è spesso breve, l’uomo che la possiede è ben consapevole del fatto che non è dovuto a una malattia grave. Ma la genetica non è l’unica ragione per cui si perdono i capelli. Un fattore molto importante anche per la perdita dei capelli sono cambiamenti ormonali. Soprattutto le donne, spesso perdere i capelli, a volte come la menopausa, post-partum o il passaggio dall’adolescenza all’età adulta (anche gli uomini).

Una situazione stressante o un momento in cui hai un problema serio anche contribuire. In questi casi, il più comune è che la calvizie si manifesta sotto forma di alopecia areata, vale a dire i capelli non rientra nella forma che conosciamo, ma ciò che rende serrature. Normalmente si tratta di una situazione temporanea e scompaiono quando le cause che hanno motivato i capelli ricrescono.

Se la perdita dei capelli si verifica inaspettatamente può essere dovuta ad un qualche tipo di malattia di una certa importanza, per cui è conveniente un controllo appena possibile affrontare in tempo o gettarlo. Sospetto l’esistenza di qualche altro problema quando l’alopecia si verifica improvvisamente in un uomo senza una storia familiare, quando lo fa in giovane età o quando si muove troppo in fretta.