alopecia androgenetica cause

Le cause dell’alopecia androgenetica

L’alopecia androgenetica è causata da varie ragioni, come la genetica, lo stress o stile di vita di ogni persona. Condurre una vita sana è il modo migliore per evitare la perdita dei capelli. Quando diciamo vita sana intendiamo mantenere una sana alimentazione, quindi ricca di vitamine, minerali, e mangiare tutti i tipi di cibo in modo che non manchino all’organismo delle importanti sostanze nutritive. Tali sostanze influenzano direttamente e sono una delle cause della alopecia androgenetica. Sappiamo che una sana alimentazione è il punto di partenza per prevenire l’alopecia: un altro modo per avere tali sostanze nutritive è quello di utilizzare alcuni prodotti per la cura dei capelli in modo da aiutare il corpo in questo difficile compito.

Dietro la perdita dei capelli si possono nascondere varie cause che generano l’alopecia androgenetica, ma il più comune è l’alopecia androgenetica o che è lo stesso, la calvizie ereditaria. Se un uomo proviene da una famiglia dove la maggior parte degli uomini sono calvi, deve presumere che prima o poi l’alopecia busserà alla sua porta.

Ma ci sono occasioni in cui, anche se si segue una vita sana e si usano i giusti prodotti per prevenire le cause dell’alopecia non si ottiengono nella maggior parte dei casi dei risultati tangibili e si continua a perdere i propri capelli. A tale comportamento non vi è una spiegazione abbastanza semplice e lineare: lo stress è sicuramente una delle cause principali dell’alopecia androgenetica a cui siamo sottoposti ogni giorno nelle nostre attività quotidiane. In qualità di esperti hanno notato in numerosi studi in questo settore, lo stress è uno dei principali responsabili della nostra perdita di capelli e quindi la nostra alopecia quindi tutto sarebbe ottimale se la persona riuscisse a rilassarsi e calmarsi un po‘.

Un altro motivo importante che, insieme con lo stress può portare alla malattia o aggravamento della nostra alopecia, è l’inquinamento a cui siamo sottoposti nel nostro ambiente. Lo smog delle città e l’esposizione continua a tale inquinamento può indebolire i nostri capelli in modo da poter ulteriorimente aggravare lo status delle persone che soffrono di alopecia.

La calvizie ereditaria è la più comune causa di alopecia androgenetica e ancora il meno preoccupante, perché, anche se è spesso breve, l’uomo che la possiede è ben consapevole del fatto che non è dovuto a una malattia grave, ma la genetica non è l’unica ragione per cui si perdono i capelli. Un fattore molto importante anche per la perdita dei capelli sono cambiamenti ormonali. Soprattutto per le donne, la perdita di capelli  può essere strettamente correlata alla menopausa, al post-partum o il passaggio dall’adolescenza all’età adulta.

Una situazione stressante o un momento in cui si ha un problema serio può anche essere un fattore per peggiorare la situazione di chi soffre di alopecia. In questi casi, è comune che la calvizie si manifesta sotto forma di alopecia areata, vale a dire i capelli non rientrano nella forma che conosciamo. Normalmente si tratta di una situazione temporanea e tali sintomi scompaiono quando le cause che hanno fatto cadere i capelli si risolvono.

Se la perdita dei capelli si verifica inaspettatamente può essere dovuta ad un qualche tipo di malattia di una certa importanza, per cui è conveniente un controllo appena possibile. Si tende a sospettare l’esistenza di qualche altro problema di salute correlato quando l’alopecia si verifica improvvisamente in un uomo senza una storia familiare di calvizie, quando si verifica in uomini giovani o quando si è sottoposti a troppo stress.